Disciplinare manifestazione Vinestate 2018

DISCIPLINARE MANIFESTAZIONE
VINESTATE 2018

Torrecuso, 31 Agosto 1- 2 Settembre 2018

1. Disposizioni generali

1.1 Manifestazione
Vinestate è una manifestazione legata alla promozione e alla valorizzazione del territorio e dei prodotti tipici, come disciplinato dal Regolamento Vinestate approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 14 del 30.04.2010.

1.2 Soggetto Organizzatore
Comitato Vinestate- Piazza A. Fusco c/o Casa Comunale- Torrecuso (BN) – P.IVA 01025920628

2. Modalità di partecipazione

2.1 Iscrizione
Gli espositori che intendono partecipare alla manifestazione sono tenuti a far pervenire all’organizzazione, a mano oppure via mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , il modulo di iscrizione (All.1), compilato in ogni sua parte, debitamente firmato e timbrato, entro e non oltre il 18 agosto 2018, al fine di permettere all’organizzazione di predisporre in un tempo utile un piano pubblicitario e promozionale della manifestazione.
In caso di erronea indicazione dei dati inseriti nel modulo di iscrizione, l’organizzazione declina ogni responsabilità per il contenuto di quanto riportato e/o per eventuali errori di trascrizione.

2.2 Ammissione e disciplina degli stand gastronomici e delle esposizioni dei prodotti tipici
A Vinestate saranno ammessi in qualità di espositori aziende con prodotti che per propria natura si indirizzano al settore vinicolo e ai prodotti tipici.
L’iscrizione verrà confermata dall’organizzazione con il rilascio di una copia del presente regolamento, debitamente sottoscritto per accettazione dall’espositore, previo pagamento della quota di partecipazione prevista al successivo art. 2.3. L’organizzazione si riserva la facoltà di decidere sull’ammissione degli espositori e coespositori, nonché sulla tipologia dei prodotti esposti
Poiché gli spazi del comune, destinati alla manifestazione, sono limitati, il numero degli espositori sarà subordinato all’occupazione degli stessi.
Non verranno presi in considerazione ricorsi da parte di espositori, coespositori o terzi, relativi all’ammissione o all’esclusione di aziende o prodotti. Non è consentita la pubblicità di marchi, articoli, programmi, servizi o aziende che non partecipino alla manifestazione.

2.3 Quota di partecipazione e condizioni di pagamento
La quota di partecipazione prevista è pari ad Euro 200,00 oltre IVA ai sensi di legge, per le Aziende Vinicole, il cui versamento dovrà avvenire all’atto della consegna della fattura.
Per gli stand gastronomici, la quota di partecipazione prevista è di Euro 500,00 oltre IVA ai sensi di legge e l’omaggio di 20 menu gastronomici. Gli Stand Gastronomici ubicati all’interno delle strutture comunali, saranno valutati singolarmente.
Per gli stand di prodotti tipici, la quota di partecipazione prevista è pari ad Euro 150,00 oltre IVA ai sensi di legge.
Nel caso di collettive da parte di associazione di categoria, la quota di partecipazione è di Euro 100,00 oltre IVA ai sensi di legge, per ciascuna azienda.
Il pagamento deve essere effettuato tramite bonifico Bancario presso
BPER - Banca Popolare dell'Emilia Romagna - Filiale di Benevento
IBAN: IT 62 O 05387 15000 00000 1296401. La fatturazione dell’iscrizione sarà effettuata il 27 Agosto 2018. In caso di mancato pagamento, l’organizzazione non consentirà la partecipazione alla manifestazione.

2.4 Coespositori
L’ammissione di coespositori è subordinata alla loro iscrizione. Ogni coespositore è tenuto a pagare la quota di partecipazione prevista all’art. precedente.
Nel caso di stand collettivi, dovrà essere indicato un soggetto responsabile, che sarà tenuto ad assumersi gli obblighi come espositore principale. Le altre aziende saranno considerate coespositori.

2.5 Assegnazione degli spazi

2.5.1. Stand gastronomici e prodotti tipici
Gli spazi espositivi verranno assegnati ad insindacabile giudizio dell’organizzazione, tenendo conto delle esigenze degli espositori, anche in relazione ai limitati spazi disponibili. L’esclusione di aziende concorrenti non è contemplata.
La partecipazione non potrà essere subordinata a specifiche richieste di posizionamento.
La cessione, anche a titolo gratuito, totale o parziale degli spazi espositivi è tassativamente vietata.

2.5.2 Aziende vinicole
In base al numero dei partecipanti, subordinato agli spazi disponibili, si provvederà all’estrazione pubblica delle postazioni, anche al fine di poter procedere alla relativa collocazione su mappa.

2.6 Montaggio e smontaggio degli spazi espositivi
Allestimento spazio espositivo:
29 agosto ore 15:00 – 20:00
30 agosto ore 8:00 – 16:00
Non è consentito il trasporto di materiale, all’interno dell’area interessata dalla manifestazione, dopo le ore 18:00.

Smontaggio spazio espositivo:
3 settembre ore 8:00-19:00
Lo smontaggio dello spazio espositivo ed il trasporto di tutto il materiale, dovrà inderogabilmente essere concluso entro le ore 19:00 del 3 settembre.
La rimozione dei prodotti o lo smontaggio dello spazio espositivo potrà avvenire solo dopo la chiusura della manifestazione.

2.7 Orari di apertura e chiusura degli spazi espositivi
31 Agosto : Apertura ore 18:00- Chiusura ore 00:30
1 Settembre: Apertura ore 18:00- Chiusura ore 1:30
2 Settembre: Apertura ore 18:00- Chiusura 24:00

3. Vendita dei prodotti

3.1 Condizioni generali
Gli espositori si assumono la piena responsabilità civile, amministrativa e fiscale per la vendita dei prodotti.
Non è consentita la vendita di quei prodotti non indicati nel modulo di iscrizione.

3.2 Degustazione vini
La degustazione dei vini avverrà attraverso un kit composto da 6 tappi in sughero. Ciascun partecipante potrà scegliere le aziende dove effettuare le degustazioni. Le degustazioni dei vini presso gli stand sono consentite solo negli appositi calici di vetro. Per ogni degustazione l’azienda sarà tenuta a ritirare un tappo, che comporterà per la stessa un rimborso da parte dell’organizzazione pari ad Euro 0,50. Al termine di ogni serata, personale incaricato dall’organizzazione, provvederà a ritirare i tappi da ciascuna azienda, che verranno progressivamente conteggiati, al fine di quantificare il rimborso dovuto, che sarà corrisposto al termine della manifestazione.

4. Disposizioni igieniche
Chi produce, tratta, immagazzina, trasporta o consegna generi alimentari è tenuto al rispetto della normativa di legge vigente in materia. Ogni espositore è responsabile per il rispetto di tali disposizioni e risponde delle relative infrazioni.

5. Somministrazione di bevande alcoliche
È vietata la somministrazione di bevande alcoliche ai minori di 18 anni. Gli espositori che somministrano bevande alcoliche hanno l’obbligo di esporre bene in vista il divieto di somministrazione di alcol ai minorenni.

6. Gestione spazio espositivo e vigilanza
La custodia e la sorveglianza degli spazi espositivi competono esclusivamente ai singoli espositori, per l’intera durata della manifestazione, sia nella fase di allestimento che di smontaggio. Si raccomanda, pertanto, di essere presenti nel proprio spazio espositivo durante gli orari di apertura, in quanto unicamente sugli espositori incombe l’obbligo di vigilanza. Si richiede, altresì, di provvedere ad un corretto smistamento dei rifiuti per agevolare la raccolta differenziata da parte dei soggetti preposti.
Gli spazi espositivi devono essere riconsegnati nello stato in cui sono stati assegnati. Eventuali danni saranno a carico esclusivo dell’espositore, il quale sarà tenuto al ripristino dello stato dei luoghi, oltre al risarcimento del danno.

7. Eventuale distribuzione di materiale pubblicitario
E’ consentita la distribuzione di materiale pubblicitario delle sole aziende partecipanti, degli sponsor della manifestazione e degli Enti Pubblici , esclusivamente all’interno dello spazio espositivo assegnato a ciascuna azienda. Per casi specifici, dovrà essere presentata per iscritto all’organizzazione apposita richiesta di autorizzazione.
Materiale di stampa, mezzi pubblicitari e materiali di ogni tipo che siano oggetto di contestazione sono, su disposizione dell’organizzazione, da rimuovere da parte dell’espositore.

8. Materiali di allestimento e norme antincendio
Il materiale di arredamento e allestimento degli spazi espositivi dovrà essere in regola con le norme vigenti in materia di prevenzione incendi e sicurezza.

In caso di difformità alle disposizioni di legge, l’organizzazione provvederà alla rimozione di tali materiali, fermo restando la facoltà
di procedere alla sospensione della vendita nonché all’esclusione dalla manifestazione.

9. Responsabilità
L’organizzazione non assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose da chiunque provocati. Di conseguenza non verranno risarciti i danni derivanti da furti, incendi, fulmini, tempeste, esplosioni, irruzioni d’acqua, pioggia, terremoti o altre cause. L’espositore è responsabile civilmente e penalmente per tutti i danni a persone e cose causati dalle attrezzature, strutture o quant’altro presente nell’area messa a disposizione, nonché da fatto proprio o dei propri collaboratori e/o incaricati.
L’organizzazione non si assume obblighi di custodia per le merci in esposizione e per l’allestimento dello spazio espositivo, né durante la manifestazione né durante il montaggio e lo smontaggio dello stesso.
L’organizzazione declina ogni responsabilità che possa derivare, a qualsivoglia soggetto, da fatti ascrivibili a partecipanti alla manifestazione anche per quanto attiene il rispetto delle disposizioni regolanti lo svolgimento della manifestazione stessa, nonché di qualsiasi danno che possa derivare agli oggetti esposti anche ascrivibili a fatti casuali o fortuiti.

10. Recesso e risoluzione
La rinuncia e/o l’impossibilità dell’espositore a partecipare alla manifestazione, da qualsiasi causa determinata, dà facoltà all’organizzazione di disporre liberamente degli spazi espositivi già assegnati.
Nel caso in cui l’espositore, dopo aver presentato il modulo di iscrizione, non sia in grado di partecipare alla manifestazione, per qualsiasi causa, sarà tenuta al pagamento dell’intera quota di partecipazione, nonché degli eventuali danni che dovesse subire l’organizzazione per effetto della rinuncia.
L’inosservanza anche di una sola delle predette clausole, dà luogo alla risoluzione del rapporto per colpa dell’espositore senza alcun rimborso dell’importo versato, salvo il diritto da parte dell’organizzazione di agire per l’ulteriore risarcimento del danno.

11. Foro competente
Per ogni controversia attinente al presente accordo, l’espositore riconosce la competenza esclusiva del Foro giudiziario di Benevento.

12. Mancata effettuazione o sospensione della manifestazione
Qualora la manifestazione non possa aver luogo per cause di forza maggiore, l’espositore non avrà diritto di recesso, rimborso e/o risarcimento del danno. Ove la manifestazione fosse già iniziata e dovesse essere interrotta per cause di forza maggiore, l’organizzazione avrà diritto a trattenere l’intera somma versata dall’espositore. Nel caso in cui la manifestazione non possa aver luogo per volontà dell’organizzazione, l’espositore avrà diritto al rimborso dell’intera quota di partecipazione versata.

13. Varie
Per quanto non previsto nel presente Disciplinare si rimanda alle disposizioni del Codice Civile nonché al Regolamento Vinestate approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 14 del 30.04.2010.

 

Torrecuso, lì 07/08/2018

 

SCARICA REGOLAMENTO E MODULO ADESIONE

 

Stampa Email